Città di Piedimonte Matese


Vai ai contenuti



AVVISO

A FAR DATA DAL 09.06.2014, LA PRESENTAZIONE
DI ISTANZE, DICHIARAZIONI E SEGNALAZIONI
CONCERNENTI I PROCEDIMENTI CHE ABBIANO
COME OGGETTO L'ESERCIZIO DI ATTIVITA'
PRODUTTIVE E/O PRESTAZIONI DI SERVIZIO,
DOVRA' ESSERE EFFETTUATA ESCLUSIVAMENTE
PER VIA TELEMATICA AL SEGUENTE INDIRIZZO:
suap.piedimontematese@asmepec.it
F.to Il Responsabile del Settore
dott.ssa Anna Maria Ferraro

DOWNLOAD:
DELIBERA N. 28 DEL 26/01/2011
ALLEGATO A) - Regolamento
ALLEGATO B) - Diritti e Tariffe

DOWNLOAD

GRADUATORIA PROVVISORIA
Ambito Territoriale C6 - Programma Voucher Sociali a finalità multipla - Pubblicazione graduatoria provvisoria
----------------------------------
AVVISO
MODELLO
AVVISO PER LA FORMAZIONE E L'UTILIZZO DI UN ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INTERPELLARE PER PROCEDURE DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI PUBBLICI - ANNI 2014-2015, PER IMPORTO NON SUPERIORE AD € 100.000,00.
(30/09/2015)
----------------------------------
Bando e Disciplinare di gara
PROCEDURA APERTA
per l’affidamento della esecuzione dei lavori
con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa
(art. 53, comma 2, lett. a) e art. 83 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i..)
In esecuzione della determina a contrattare n. 528/121 del 30.06.2014
AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI PIEDIMONTE MATESE
OGGETTO DELL’APPALTO:
LAVORI DI REALIZZAZIONE DI COLLETTORI FOGNARI A SERVIZIO DELLE AREE PERIFERICHE
DELLA CITTÀ, NONCHÉ SISTEMAZIONE ED ADEGUAMENTO DEI TRATTI FOGNARI ALLOGGIATI NEI
CANALI TORRENTIZI DEL TORRENTE TORANO E NEGLI AFFLUENTI TRANSITANTI NEL CENTRO
URBANO – POR CAMPANIA FESR 2007/2013 – D.G.R. N. 378 DEL 24/09/2013 – MISURE DI
ACCELERAZIONE DELLA SPESA: ATTUAZIONE DGR N. 148/2013 - AMBITO DI INTERVENTO a)
AMBIENTE/LAVORI PUBBLICI/PROTEZIONE CIVILE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AL
COMPLETAMENTO E ALLA RIFUNZIONALIZZAZIONE DELLE RETI FOGNARIE DI COLLETTAMENTO
E DEGLI IMPIANTI DI DEPURAZIONE.
Bando di Gara e Allegati - Progetto esecutivo (file .rar)
ERRATA CORRIGE (TAV. 4x CORRETTE da sostituire in quelle contenute nel Progetto Esecutivo)
TAV. 4a - TAV. 4b - TAV. 4c

(03/10/2014)
ERRATA CORRIGE
RISPOSTE DATE AL:
QUESITO 1 - QUESITO 2
QUESITO 3 - QUESITO 4

QUESITO 5
----------------------------------
AVVISO
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER IL RINNOVO DEI COMPONENTI COMMISSIONE PER L'AUTORIZZAZIONE SISMICA PRESSO LA SEDE COMUNALE - ISTITUITA AI SENSI ART. 33 L.R. 1/2012
31/10/2014
----------------------------------
BANDO DI GARA PER L'APPALTO DI PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED
ESECUTIVA CON LA CONNESSA ESECUZIONE DEI LAVORI DI
RISTRUTTURAZIONE ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEL
“PALAZZETTO DELLO SPORT” DI PIEDIMONTE MATESE (CE) SULLA BASE
DELLA PROGETTAZIONE PRELIMINARE POSTA A BASE DI GARA, AI SENSI
DELL’ART. 53, COMMA 2, LETT. C) DEL D. LGS. N. 163/2006.

05/12/2014
ERRATA CORRIGE
RETTIFICA DELL'IMPORTO COMPLESSIVO DELL'APPALTO NONCHE' DEGLI IMPORTI RIFERITI AI LAVORI E AI SERVIZI, INDICATI NEL BANDO E NEL DISCIPLINARE DI GARA.
CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO PRESTAZIONALE
-------------------------------------
BAND0 Dl GARA INFORMALE MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER
L'AFFIDAMENTO DEL SERVlZlO Dl TESORERIA COMUNALE
PERIOD0 01.01.2015131 .I 2.201 9
CIG 59690686BC
21/11/2014
Disciplinare di gara
Domanda di partecipazione alla gara
Dichiarazione soggetti delegati a rappresentare l'impresa
Dichiarazione soggetti delegati a rappresentare l'impresa cessati
Dichiarazione di avvalimento impresa concorrente
Dichiarazione di avvalimento impresa ausiliaria
Offerta economica
Scheda tecnica
-------------------------------------
Bando e Disciplinare di gara
PROCEDURA APERTA
per l’affidamento della esecuzione dei lavori
con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa
LAVORI DI REALIZZAZIONE DI UN INTERVENTO DI MIGLIORAMENTO STRUTTURALE ED
ANTISISMICO SULL’EDIFICIO SCOLASTICO “NICOLA VENTRIGLIA” IN ATTUAZIONE DELL’O.P.C.M.
N. 3927/2011.


PROGETTO ESECUTIVO
12/11/2014

AVVISO

A seguito della entrata in vigore della L.R. n. 16 del 7 agosto 2014, è stato modificato il comma 6 dell'art. 4 bis della L.R. 9/83 e ss.mm.ii..
A partire dal 7 agosto 2014 il contributo dovuto per l'istruttoria e la conservazione dei progetti di lavori da denunciare ai sensi dell'art. 2 della L.R 9/83 e ss.mm.ii., va versato dal denunciante con le seguenti modalità:
1. Mediante bollettino postale sul conto corrente postale n. 13812813 intestato al Comune di Piedimonte Matese (Ce) - Servizio Tesoreria;
2. Mediante bonifico bancario intestato al Comune di Piedimonte Matese (Ce) - Servizio Tesoreria - codice IBAN: IT47T0514274940106570070782.
In entrambi i casi indicare quale causale " CONTRIBUTO SISMICA - L.R. 9/83 e ss.mm.ii.."

Il Responsabile del Settore
Ing. Pietro Terreri


Città di Piedimonte Matese
Provincia di Caserta
UFFICIO ELETTORALE

Prot. n. 427/S.E.

IL SINDACO

Vista la Legge 8 marzo 1989, n. 95 e successive modificazioni

INVITA

I Cittadini, elettori, disposti all’inserimento nell’albo dei Presidenti di seggio elettorale o nell’albo delle persone idonee all’ufficio di Scrutatore, a farne apposita domanda, dal 1° al 31 ottobre 2014 per i Presidenti di seggio e dal 1° ottobre al 30 novembre 2014 per gli Scrutatori.
I Cittadini interessati possono chiedere informazioni presso l’Ufficio Elettorale del Comune o scaricare l’apposita modulistica dal sito internet dell’Ente (www.comune.piedimonte-matese.ce.it).

Piedimonte Matese, 30 settembre 2014

Il Sindaco
Avv. Vincenzo Cappello

Download DOMANDA per Presidenti di Seggio
Download DOMANDA per Scrutatori


CONTATTI


GAB.del SINDACO
0823 786.403
/10


ANAGRAFE
0823 786.432


STATO CIVILE
0823 786.429


ELETTORALE
0823 786.434


U.R.P.
0823 786.431


ALBO ONLINE
0823 786.481


BIBLIOTECA
0823 543.116


POLIZIA MUNIC.
0823 786.421
/2


SEGRETERIA
0823 786.438


SERVIZIO R.S.U.
0823 786.413


SERVIZIO IDRICO
0823 786.440


SERVIZI SOCIALI
0823 786.428


TRIBUTI E AFFIS.
0823 786.425

Legge n. 183 del 12 novembre 2011: disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (c.d. legge di stabilità per il 2012)


Certificazione amministrativa. Sono introdotte modifiche e precisazioni al DPR n. 445 del 2000, recante il Testo Unico sulla documentazione amministrativa (art. 15). In particolare:


le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni sostitutive di certificazione e dell’atto di notorietà. Sulle certificazioni da produrre ai soggetti privati è apposta, a pena di nullità, la dicitura: “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi“.

Home Page | Il Comune | Pubblicazioni | La Città | Comunicati | Emergenze | Area Riservata | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu